LIFE4FIR e Abies Nebrodensis protagonisti dell’evento organizzato per le Giornate FAI – 6 giugno 2021

Domenica 6 giugno 2021, nell’ambito delle Giornate FAI di primavera è stato organizzato un evento dedicato all’Abete delle Madonie intitolato ’Abies nebrodensis, un albero prezioso’.

Un’escursione al popolamento naturale è stata guidata dal Prof. Rosario Schicchi di UNIPA e dal Dr. Peppuccio Bonomo, dirigente dell’Ente Parco delle Madonie che hanno illustrato ai numerosi partecipanti le attività e gli obiettivi del progetto Life4fir.

La giornata ha permesso lo scambio di esperienze e informazioni tra il progetto Life4fir e la Rete Europea dei Geoparchi di cui Il Parco Regionale delle Madonie fa parte.

Aggiornamento estivo dei progressi in campo del progetto LIFE4FIR

La germinazione delle piantine in vivaio

Le piantine ottenute dagli incroci controllati effettuati nella primavera del 2020 sono da poco germinate e sono in fase di accrescimento presso il vivaio forestale ‘Piano Noce’. Lo sviluppo delle plantule è monitorato dai ricercatori dell’UNIPA e dai tecnici del DRSRT. Queste piantine saranno utilizzate per realizzare nuovi impianti nei nuclei di riforestazione e re-diffusione della specie individuati.

 

 

In allestimento il sistema di recinzioni a protezione degli Abies Nebrodensis

I tecnici e gli operai del DRSRT sono impegnati nell’allestimento del nuovo sistema di recinzioni, in sostituzione delle vecchie recinzioni ormai deteriorate. Le nuove recinzioni sono più alte delle precedenti e racchiudono una superficie più ampia intorno agli alberi del popolamento naturale, permettendo di proteggere dagli erbivori selvatici e dalla pressione antropica la rinnovazione naturale in fase di sviluppo, recentemente censita.

 

 

 

Il telerilevamento via drone e le attività di monitoraggio del progetto LIFE4FIR

Il telerilevamento via drone del progetto LIFE4FIR

All’inizio di ottobre 2020 è stato eseguito il rilievo dell’area naturale tramite drone dotato di telecamere multispettrali. Il telerilevamento con drone permette di monitorare lo stato di salute degli alberi e dell’habitat misurando al radiazione riflessa dalla vegetazione.

Il volo col drone ha permesso di acquisire riprese panoramiche dell’habitat e dei singoli alberi del popolamento di Abies nebrodensis.

Esemplare n. 8

Esemplari n. 10 ed 11

Esemplare n. 12

Esemplari n. 16 e 17

Esemplare n. 19

Il monitoraggio fitosanitario e le attività di laboratorio di LIFE4FIR

Il progetto LIFE4FIR prevede il monitoraggio tramite indagini fitosanitarie, effettuate nel novembre 2019 e nell’ottobre 2020. Gli esemplari di Abies Nebrodensis sono stati sottoposti ad un attento esame visivo per valutarne lo stato vegetativo in base alla forma e alla trasparenza della chioma rilevati, al fogliame, alla presenza di parti in sofferenza, disseccate o danneggiate, ed infine in base alla presenza di lesioni.

Analisi in laboratorio per le attività di monitoraggio di LIFE4FIR

I campioni raccolti sono stati analizzati in laboratorio attraverso: osservazioni allo stereomicroscopio, isolamento e coltura di colonie fungine e loro caratterizzazione genetica attraverso l’amplificazione PCR e il sequenziamento di loci target per la loro identificazione. Tutto ciò ha permesso l’identificazione della microflora fungina associata alle alterazioni osservate e di rilevare l’eventuale presenza di patogeni nocivi.

Aggiornamento estivo sulle attività e sui risultati raggiunti da LIFE4FIR

Continuano anche in questi caldi mesi estivi le attività per la salvaguardia degli esemplari di Abies Nebrodensis ed il loro ripopolamento previste nel progetto LIFE4FIR.

Di seguito alcune nuove foto scattate dai beneficiari durante le escursioni in campo e le attività in laboratorio.

Esemplare adulto di Abies Nebrodensis con cima danneggiata

 

Danni da selvaggina su esemplare adulto

 

Esemplare affetto da defoliazione

 

Esemplare che presenta disseccamenti sparsi

 

Esemplare a cui è stata rimossa la cima per eliminare la parte ormai secca

 

Piantine allevate in vivaio con disseccamenti e clorosi

 

Ramo con disseccamenti osservato in laboratorio

 

Particolare di alterazione osservata allo stereoscopio in laboratorio

 

Collaboratore al banco di laboratorio impegnato nell’isolamento di colonie funginee

Continuano i progressi del progetto LIFE4FIR!

Nonostante le continue difficoltà legate al COVID-19, le attività del progetto LIFE4FIR non si sono fermate. Negli ultimi mesi si sono susseguite sia azioni in campo (come l’osservazione in situ degli alberi nel popolamento e delle piante in vivaio e le operazioni durante la fase di impollinazione) che azioni di monitoraggio e analisi in laboratorio. Di seguito alcune foto scattate dai beneficiari durante queste recenti attività.

Danni causati da selvaggina su esemplare adulto di Abies Nebrodensis

 

Esemplare adulto di Abies Nebrodensis con chioma defogliata e danneggiata

 

Esemplare adulto di Abies Nebrodensis con chioma spoglia nella parte bassa a causa dell’ombreggiamento dei faggi

 

Esemplare adulto di Abies Nebrodensis con disseccamenti sparsi

 

Piantine allevate in vivaio con disseccamenti, defogliazioni e clorosi

 

Disseccamenti e defogliazioni di rami di piante in laboratorio

 

Aghi e rametti con alterazioni osservati allo stereoscopio in laboratorio

 

Isolamento di patogeni fungini in laboratorio in cappa a flusso laminare

Kick-Off meeting del progetto LIFE4FIR a Palermo – 2-3 ottobre 2019

Il K-O meeting del progetto LIFE4FIR (qui disponibile l’agenda) si è tenuto il 2 ottobre 2019 nella meravigliosa location dell’Orto Botanico di Palermo.

All’incontro hanno partecipato il Coordinatore CNR IPSP (Istituto per la Protezione Sostenibile delle Painte) e CNR IBE (Istituto per la BioEconomia) ed i rappresentanti di tutti i beneficiari associati: l’Ente Parco delle Madonie (EPM); il Centro Interdipartimentale di Ricerca sull’interazione Tecnologia-Ambiente dell’Università Di Palermo (CIRITA-UNIPA); l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale (DRSRT) e l’Università di Siviglia (US).

L’incontro è stato principalmente finalizzato allo sviluppo di una comune visione del progetto, alla promozione del team building e alla creazione solide partnership di lavoro, iniziando così ad affrontare insieme il lavoro previsto e a concentrandosi prima di tutto sui compiti che ciascun beneficiario dovrà portare a compimento nei prossimi mesi.

Durante l’incontro, a tutti i beneficiari sono stati illustrati anche i principali aspetti amministrativi e finanziari del programma LIFE.

Il giorno seguente, 3 ottobre 2019, il team LIFE4FIR è stato accolto dal sindaco di Polizzi Generosa, il comune in cui è situata la popolazione di Abies nebrodensis. Si è poi proseguito per una visita in situ dell’area in cui sono situati gli alberi rimanenti e del vivaio ‘Piano Noce’, dove avrà luogo la maggior parte delle attività previste sulle piantine.

 

Presentazioni utilizzate durante il meeting

 

Primo incontro al giardino botanico di Palermo

Coordinatore e partner del progetto LIFE4FIR durante la presentazione delle loro istituzioni e delle attività di progetto in cui saranno coinvolti.

 

Il progetto LIFE4FIR ed i suoi obiettivi sono stati brevemente introdotti agli studenti che frequentano la Facoltà di Agraria e Silvicoltura dell’Università di Palermo.

 

Il team LIFE4FIR che ha partecipato al K-O meeting del 2 ottobre 2019 all’Orto Botanico di Palermo.

 

LIFE4FIR ricevuto dal sindaco 

LIFE4FIR è stato accolto dal sindaco di Polizzi Generosa

 

 

Visita in situ alla popolazione residua di Abies nebrodensis

Rigenerazione naturale di Abies nebrodensis.

 

Il gruppo di lavoro LIFE4FIR è stato affiancato da una coppia di turisti tedeschi, impegnati in una escursione sul sentiero Abies nebrodensis nel Parco delle Madonie.

 

L’albero di Abies nebrodensis nr. 13, da cui sono state raccolte alcuni coni poco prima della loro maturazione.

 

Coordinatore e parte del gruppo LIFE4FIR durante la visita alla popolazione residua di Abies nebrodensis, guidati dai lavoratori del Parco delle Madonie.

 

Visita al vivaio Piano Noce

Il team LIFE4FIR e i dipendenti del vivaio Piano Noce, visitato durante il secondo giorno dell’incontro.

 

Il team LIFE4FIR in visita ai terreni del vivaio Piano Noce dove crescono le piantine di Abies nebrodensis.

 

Il coordinatore e alcuni colleghi del CNR in visita al sito adatto alla creazione del nuovo frutteto clonale previsto dal progetto LIFE4FIR.

 

Al seguente link è disponibile il comunicato stampa rilasciato dall’Ente Parco delle Madonie su parks.it